Alcuni attori del caffè

Un ringraziamento particolare ai primi attori del caffè.

 

I primi attori del Caffè

Barbara Niero si occupa della gestione dei Caffè Pedagogici

Barbara Niero

Andrea Volpato è il curatore del blog “L’angolo del caffè” all’interno del nostro sito. Studia filosofia presso il Dipartimento di Filosofia  Universià di Ca’ Foscari – Venezia.
“Mai però, nella storia, l’utilità pratica è misura al valore morale di un’impresa. L’umanità viene durevolmente arricchita soltanto da chi ne accresce la coscienza e la conoscenza creatrice”.
dal libro “MAGELLAN” di Stefan Zweig

Andrea Volpato

Cristina Richieri è dottore di ricerca  in Scienze della Cognizione e della Formazione presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Cristina Richieri

Stefano Bianchi (Venezia, 1959) dopo la maturità classica ha iniziato a studiare filosofia da autodidatta dal 1992.

Stefano Bianchi

Mi chiamo Sabina e mi dipingo l’anima di blu in questo ritratto.

Sabina
Ferro

Il caffè da l’opportunità di mettersi in gioco divertendosi creativamente ed allo stesso tempo con una disciplina e metodo che si sta creando e ci permette di imparare molto!!

Andrea Coassin

Sono Bien Tatiana e mentre i miei studi in filosofia proseguono, il mondo che mi circonda sembra sfuggirmi dalle mani. Tutto sta cambiando, anch’io per la verità, ma spesso non riesco a cogliere il punto d’arrivo di questa sfrenata corsa verso l’ignoto.

Tatiana Bien

 “… bisogna trovare il proprio sogno perché la strada diventi facile. Ma non esiste un sogno perpetuo. Ogni sogno cede il posto ad un sogno nuovo, e non bisogna volerne trattenere alcuno”

Hermann Hesse 

Laura Tesser

 

Veneziano tra le sue varie identità, counsellor di approccio rogersiano e formatore psicosociale tra i suoi vari mestieri, è il responsabile del servizio catering del Caffé Pedagogico, frutto della decennale esperienza di lavoro con l’Harry’s Bar di Arrigo Cipriani.

 Cristiano Chiusso

 

 “Le persone devono rendersi prevedibili, perché altrimenti le macchine si arrabbiano e le uccidono.”
(G. Bateson, Perché le cose hanno contoni?

 

Alessandra Petronilli

Annalena Guarnieri, psicanalista, nata a Venezia nel 1954.
Dal 1984 è membro della Scuola di Psicanalisi Freudiana con sede a Milano e ha fatto parte fin dal 1989 del comitato di redazione di Thélema, rivista teorica del Movimento psicanalitico freudiano. 

 Annalena Guarnieri

  . . . li chiamo affettuosamente  “allievi” le persone che lavorano con me, sapendo però di non essere una maestra. Li aiuto a sentire il proprio corpo, a viverlo come significativo nel mondo, per questo ho qualche strumento, ma nessuna istruzione per la loro anima, nessun expertise che non sia quello provato sulla mia pelle, talvolta precedendoli, talvolta camnminando con loro.

Rossana Urbani de Gheltof